Presentazione

E’ con estremo piacere che annunciamo la nascita della rivista scientifica online ad accesso libero (peer-reviewed) semestrale Politics. Rivista di Studi Politici.

La rivista ha come oggetto di indagine la politica – teorie, categorie, pratiche e manifestazioni – osservata principalmente attraverso strumenti storico-politici, filosofico-politici, e politologici. Ma, pur avendo fermo questo dato costitutivo (ben rappresentato dai membri del Comitato scientifico) questa rivista nasce con l’intento di ospitare al suo interno anche voci provenienti da diversi ambiti disciplinari nel tentativo di promuovere un dialogo che aiuti tutti gli studiosi a cogliere sia gli aspetti più ‘tradizionali’ della politica, sia i suoi tratti meno indagati, nonché i mutamenti più attuali.

Nel tentativo di essere quanto più possibile aperti alle voci di studiosi di varia provenienza, la rivista ospiterà interventi in lingua italiana, inglese, francese e spagnola.

Qual è il valore aggiunto di Politics rispetto alle riviste esistenti?
Il comitato scientifico sarà composto prevalentemente da studiosi che, nel mondo accademico e scientifico italiano, sono considerati “giovani”. L’intento è di realizzare una pubblicazione che, rimanendo attenta alle differenti tradizioni di studio e alle loro specificità tematiche e metodologiche, sia anche sensibile alle novità provenienti dai più diversi ambiti di ricerca a diverso titolo connessi con lo studio della politica e delle sue manifestazioni.

In linea con questo dato costitutivo di Politics, sarà avviato un percorso di disseminazione della rivista nel Web attraverso social network e network accademici (quali Academia.edu e Researchgate), nonché tramite questo sito web che renderà accessibili gratuitamente tutti i contributi.
Inoltre, Politics si propone di contribuire alla diffusione, nel panorama italiano, di uno standard di pubblicazione di tipo internazionale selezionando i contributi attraverso calls for papers dedicati a un tema specifico ogni semestre. I contributi saranno sottoposti a un sistema di double-blind review da parte di revisori esterni al Comitato scientifico particolarmente qualificati ed esperti nei singoli campi di ricerca.

La messa a regime di un tale sistema di valutazione sarà un processo che richiederà, chiaramente, tempo ma nel giro di due anni la rivista punta a raggiungere pienamente questo standard. Dato i lunghi tempi richiesti per completare la valutazione degli articoli, la rivista avrà una cadenza semestrale.

Oltre agli articoli proposti per la pubblicazione, la rivista è aperta ad ospitare, per ogni numero, uno o più contributi da parte di studiosi di particolare rilievo su proposta e accettazione da parte dal Comitato editoriale.

Il primo numero è dedicato a un tema molto in linea con lo spirito della rivista: “Innovare la politica”.

Buona lettura!

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s